Home | 2G Pieve | Massimo Proni

Massimo Proni

La mia scuola

Oggi parlerò della mia scuola, che si chiama Pieve Fosciana. Quando mi alzo la mattina per andarci, sembra che sto andando all’inferno. Almeno la scuola qualcosa di positivo ce l’ha: ridere e scherzare con gli amici, fare delle gite e andare in posti che non hai mai visto, ma la scuola ha anche i suoi difetti: i prof che ti caricano di compiti e ti rovinano il pomeriggio, ma ormai non possiamo farci niente. Ogni giorno, quando mi alzo, mi viene sempre da piangere, oppure alcune volte mi viene un po’ di paura, o forse ansia, per le interrogazioni e i compiti in classe.  Un altro difetto, che secondo me è il peggiore, è il bullismo perché ogni volta ho sempre paura che ci sia un gruppetto di ragazzi che mi vuole picchiare o ricattare. Per fortuna io non ho questo tipo di problemi quindi mi ritengo fortunato. Alcune volte le cose belle accadono come i giorni dove non ci sono ne interrogazioni oppure quando non ci danno compiti da fare a casa e li mi viene da piangere. Ora noi stiamo facendo un progetto, “ il progetto Bibliònoi”, un progetto dove noi abbiamo fatto una stanza dove a cosa più bella sono i libri che mettiamo negli scaffali. Ogni settimana un gruppetto di ragazzi va in biblioteca a deporre nuovi libri negli scaffali e anche nel nostro sito. Parlando di voti per il momento non c’è nessun problema, togliendo inglese che è l’unica materia che devo recuperare,ma per il resto è tutto a posto. La materia che preferisco di più è italiano, che facciamo con l prof. Martini . La prof. Martini alcune volte è buona ma alcune volte diventa una belva. Quest’anno la gita per me più bella che abbiamo fatto era quella quando siamo andati al cinema e il film che abbiamo visto si chiamava “ Sing street”, che parlava di musica e anche se ad alcuni non é piaciuto a me mi è piaciuto molto. La nostra gita migliore che abbiamo fatto fino adesso é stato in prima quando siamo andati a Tor Marancia soprannominata quartiere dell’arte per via dei suoi murales, e anche se adesso non me li ricordo più però ce ne erano tantissimi uno più bello dell’altro.

La scuola di un mio amico

oggi parlerò della scuola di un mio amico Valerio che in alcuni punti sembrano uguali ma in altri sono molto diverse. La scuola si trova a Milano e le lezioni non sono come quelle che facciamo noi, perché non usano molto l’aula lim e le lezioni le fanno quasi sempre in classe e come noi prendono molti appunti. Nella sua scuola come la nostra non c’è molto bullismo ma spesso ci sono risse per stupidaggini ma per fortuna lui non ci va di mezzo. Loro le gite le fanno un po’ come noi però alcune volte c’è quasi meta classe che non porta l’autorizzazione solo perché non ci vogliono andare e quindi in gita ci andranno solo quattordici persone su venticinque. Lui non va molto d’accordo solo con la prof. Di matematica solo perché è molto severa e da troppi compiti e sono molto difficili. Con le altre prof. Va molto d’accordo ma quella con cui va più d’accordo rispetto alle altre è italiano visto che gli piace leggere ed è la prof. Con cui fanno molti più progetti. La sua pagella del primo quadrimestre ha avuto solo un’ insufficienza  e la avuta in matematica invece il voto più alto è italiano dove ha preso otto invece in tutte le altre materie ha preso tutti sei.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.